Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

 

La FIGMMA su delega della  FIJLKAM, FSN del CONI, gestisce gli sport: GRAPPLING-BRAZILIAN JIU JITSU-MMA

La FIGMMA ha in essere collaborazioni con la FEDERKOMBAT e la FIWUK, DSA del CONI, per lo sviluppo congiunto delle rispettive discipline

AGGIORNAMENTO 5 SETTEMBRE 2021 - PRATICA DELLE DISCIPLINE FEDERALI DURANTE LO STATO DI EMERGENZA CONNESSO ALL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19.

In tutte le zone (bianca, gialla, arancione e rossa) l'accesso alle palestre al chiuso o ad eventi e competizioni sportive è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle Certificazioni Verdi COVID-19 (Green Pass) previste dalla normativa vigente. La Certificazione dovrà attestare di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure di essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti oppure di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti. La Certificazione Verde COVID-19 non è richiesta ai bambini sotto i 12 anni di età che sono esclusi dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica che, finchè non verrà creata una Certificazione digitale dedicata, potranno utilizzare quelle rilasciate in formato cartaceo. Regioni e Province autonome possono prevedere altri utilizzi della Certificazione verde COVID-19.

Fino al 31 dicembre 2021, in base alle disposizioni emanate dal Governo, le discipline federali (Grappling, Brazilian jiu-jitsu e MMA) possono essere praticate con le seguenti restrizioni.

IN ZONA BIANCA

Nelle palestre/luoghi al chiuso, è consentita la pratica degli sport di contatto (anche quelli non riconosciuti dal CONI) a tutti gli atleti (anche ai non agonisti) senza l’obbligo del distanziamento ma nel rispetto delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” emanate dal Dipartimento per lo sport (ad eccezione dell’obbligo del distanziamento interpersonale durante lo svolgimento dell’attività sportiva) ed assicurando adeguati sistemi di ricambio dell’aria, senza ricircolo.

Nelle palestre/luoghi al chiuso è consentita quindi a tutti gli atleti (anche ai non agonisti) la pratica con contatto di tutte le discipline federali (Grappling, Brazilian jiu-jitsu e MMA) senza l’obbligo di possedere il certificato medico di idoneità all’attività agonistica.

IN ZONA GIALLA

Nelle palestre/luoghi al chiuso l’unica disciplina federale che può essere praticata con contatto è il Grappling perché riconosciuta dal CONI (a differenza del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA).

Il Grappling potrà quindi essere praticato con contatto, sia con che senza kimono, ma solo dagli atleti agonisti e alle seguenti condizioni:

  • gli allenamenti devono svolgersi a porte chiuse;
  • gli allenamenti devono essere riservati esclusivamente agli atleti:
    • tesserati alla FIGMMA e muniti di tessera agonistica federale (vedi sotto);
    • in possesso del certificato medico di idoneità all'attività agonistica (visita di tipo B1) ottenibile solo dagli atleti che hanno compiuto 12 anni di età o che li compiono nell'anno 2021 (in base alle tabelle della Federazione Medico Sportiva Italiana) (N.B. Tutti gli atleti tesserati alla FIGMMA vengono automaticamente tesserati alla FIJLKAM e sono considerati agonisti solo se in possesso del certificato medico di idoneità all'attività agonistica);
  • gli allenamenti devono svolgersi nel rispetto dei protocolli e delle linee guida emanate dalla FIJLKAM per il contenimento dei contagi - https://www.fijlkam.it/fijlkam-cares/documenti-utili ;
  • gli allenamenti devono svolgersi in preparazione alle gare federali che sono riconosciute dal CONI come competizioni di preminente interesse nazionale.

Nelle palestre/luoghi al chiuso è consentita la pratica di tutte le discipline federali agli atleti non agonisti, nel rispetto delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” emanate dal Dipartimento per lo sport, a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno due metri e che i locali siano dotati di adeguati sistemi di ricambio dell'aria, senza ricircolo.

All'aperto è consentita la pratica di qualsiasi attività sportiva, anche di contatto, nel rispetto delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” emanate dal Dipartimento per lo sport.

*****

Per ulteriori informazioni è possibile consultare le FAQ del Dipartimento per lo Sport del Governo al seguente link: http://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/faq/

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Le Privacy Policy possono essere consultate al link che segue privacy policy.

Accetto le Privacy Policy di questo sito

EU Cookie Directive Module Information