Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

Che cosa sono le MMA?

Le Mixed Martial Arts (MMA) sono lo sport di combattimento a contatto pieno più completo che esiste e sono in assoluto, tra tutte le arti marziali/sport di combattimento, il sistema migliore e più efficace per il combattimento reale a mani nude e per la difesa personale e sono particolarmente raccomandate per l'allenamento delle forze di polizia e militari. Nelle Mixed Martial Arts è infatti permesso sia colpire che lottare e si possono utilizzare le tecniche e i colpi di tutte le arti marziali/sport di combattimento.

Il combattimento di MMA si svolge sia in piedi che a terra con l’utilizzo di tecniche sia di grappling (portate a terra, strangolamenti, leve articolari) che di striking (pugni, calci, gomitate, ginocchiate). Questo sport permette quindi ad atleti di diverse arti marziali/sport di combattimento di confrontarsi tra di loro.

Le MMA attualmente sono considerate lo sport con la più rapida crescita al mondo.

Le MMA moderne sono nate in Brasile e sono diventate popolari a livello internazionale negli anni 90 grazie ai primi tornei americani UFC dove si confrontavano combattenti di diversi stili per individuare l’arte marziale o lo sport di combattimento realmente più efficace.

Fu una grande rivoluzione nel mondo delle arti marziali e degli sport di combattimento. Fu possibile finalmente rendersi conto di quali erano le arti marziali veramente efficaci in un combattimento reale e quali erano solo bufale vendute, spesso a caro prezzo, da impostori e truffatori che sfruttavano l'ignoranza e la credulità dei praticanti.

Grazie alle MMA quindi si sono riuscite a smascherare le arti marziali-truffa ossia quelle arti marziali che fanno credere che si possa imparare a difendersi senza combattere mai. Le prime competizioni di MMA (in cui si combatteva a pugni nudi e con regole più permissive rispetto ad oggi) dimostrarono che tutte le arti marziali che non prevedono competizioni agonistiche (es. krav maga, ecc...) sono completamente inefficaci in un combattimento reale per il principio:

SENZA COMBATTERE NON SI PUO’ IMPARARE A COMBATTERE

Ci fu un dominio assoluto delle arti marziali e degli sport di combattimento che prevedono competizioni agonistiche (Lotta, brazilian jiu-jitsu, luta livre brasiliana, sambo, judo, sanda, muay thai, kick boxing, boxe, karate kumite, ecc...) rispetto alle arti marziali che non prevedono competizioni agonistiche.

Le MMA offrono quindi la migliore conoscenza a chi desidera studiare il combattimento realistico e la difesa personale.

Le MMA dilettantistiche sono state create dalla FIGMMA per darle una appropriata gestione e regolamentazione. Purtroppo, in mancanza di regolamentazione, negli ultimi anni sono proliferati corsi di MMA condotti da insegnanti incompetenti che, oltre a raggirare i loro allievi, li espongono anche a dei pericoli per la loro incolumità fisica.
La creazione di condizioni sicure per l’allenamento, di Insegnanti Tecnici preparati e ufficialmente riconosciuti e di un regolamento per le competizioni dilettantistiche, che tutelasse l’integrità fisica e psicologica dei combattenti, era diventata una urgente necessità per tutti gli atleti che desideravano praticare quello che attualmente è considerato lo sport con la più rapida crescita al mondo.
Attraverso l’uso obbligatorio di equipaggiamento protettivo e di regole più restrittive rispetto alle MMA professionistiche, la FIGMMA quindi intende offrire uno sport che possa preparare senza rischi un atleta per una carriera professionale nelle MMA e che possa offrire la migliore conoscenza a chi desidera studiare il combattimento realistico e la difesa personale.
Le MMA sono praticate con calzoncini corti, una maglietta attillata chiamata rash guard e con un equipaggiamento protettivo che include caschetto, paratibie e guanti che permettono di afferrare l’avversario per l’applicazione di tecniche di Grappling.
Per quanto riguarda la sicurezza degli atleti, le statistiche dimostrano che la frequenza di KO nelle competizioni di MMA è più bassa rispetto alle competizioni di boxe e, da studi effettuati, è risultato che nelle competizioni di MMA vi è un minore rischio di lesioni traumatiche al cervello rispetto ad altri sport di combattimento che prevedono colpi alla testa.

In Italia le MMA sono gestite dalla Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts (FIGMMA).

***********************************

ENGLISH

MMA (born in brazil, and originally called Vale Tudo, a sport were fighter from different styles fight each other to see which martial arts or combat sports was the most efficient) have exposed the martial arts-scam, specifically all the martial arts that make people belive they can learn to defend them self without ever compete.

The first MMA competitions (fought bare nuckles and with less restrictive rules than today) demonstrate that all the martial arts that do not include sports competition (such as krav maga) are totally ineffective in a real fight situation, based on the principle that: "You cannot learn how to fight without fighting".

As a matter fact there was a total domination of the martial arts and combat sports that involve sports competition (Lotta, Grappling, Brazilian jiu-jitsu, luta livre brasiliana, sambo, judo, sanda, muay thai, kick boxing, boxe, karate kumite, ecc...) compared to the martial arts that don't do it.

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information