Facebook Twitter Youtube Picasa

SPONSOR

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

intervista campioni mma

Intervista ai Campioni Italiani di MMA 2011

Di Seguito le interviste ai Campioni Italiani di Grappling 2011.

 

 

ADRIANO ANDRE’ COLAZINGARI

Campione Italiano di MMA cat. 60 kg

Ciao Andrè, complimenti per la tua vittoria al 2° Campionato Italiano di MMA, presentati. Con chi ti alleni ?

In questo periodo sto seguendo un percorso formativo come Insegnante Tecnico con il Maestro Saverio Longo e combatto per la Fighters Group di Alessandro Colonnese.

Ti e’ piaciuta la gara ?

E’ stato un bell’ evento, molto ben organizzato che può dare un futuro alla crescita di questo particolare sport in Italia.

Raccontaci della tua vittoria.

A causa di problemi fisici non mi sono potuto esprimere totalmente, ma nello stesso tempo ho cercato di usare tutta la mia esperienza per raggiungere il risultato conseguito.

Qual’ era la strategia che avevi deciso di adottare preparando questa gara ?

Qualche giorno prima ho avuto un infortunio al ginocchio, quindi il mio obiettivo nell’ incontro e’ stato di portare a terra l’avversario, per gestire al meglio l’incontro, evitando di avere ulteriori danni al ginocchio.

Dai qualche consiglio sull’ allenamento e sulla preparazione alle gare.

Un consiglio che posso dare, in particolare per leMMA, e’ di non trascurare le nostre caratteristiche di base, ma nello stesso tempo lavorare a 360 gradi per essere completi nello sport delle arti marziali miste.

Grazie e buon allenamento.


GIOVANNI PINELLI

Campione Italiano di MMA cat. 70kg

Ciao Giovanni, complimenti per la tua vittoria al 2° Campionato Italiano di MMA, presentati.

Ciao a tutti e grazie per l’interessamento. Mi chiamo Giovanni Maria Pinelli, sono un atleta romano che combatte sotto la bandiera dell’ “Hung Mun Studio”. Competo di MMA e di Grappling, anche se il mio interesse è rivolto principalmente alle MMA.

Con chi ti alleni ?

Mi alleno con il team di agonisti dell’ Hung Mun Studio sotto la direzione tecnica di Fabio Ciolli e Lorenzo Borgomeo. Non affiderei la mia preparazione a nessun’altro e i risultati parlano per noi.

Ti e’ piaciuta la gara ?

L’esito mi è piaciuto perchè il mio team ha collezionato dodici medaglie su dodici atleti che vi hanno partecipato e si è aggiudicato, per il secondo anno consecutivo, il titolo nazionale a squadre.

Raccontaci della tua vittoria.

Avevo due avversari in categoria, entrambi di ottimo livello, non e’ stato semplice vincere e sono contento del mio risultato.

Qual’ era la strategia che avevi deciso di adottare preparando questa gara ?

Non conoscendo i miei avversari, non e’ stato possibile studiare anticipatamente un “game plan”, quindi ho cercato di adattare il mio “gioco” a quello degli avversari.

Dai qualche consiglio sull’ allenamento e sulla preparazione alle gare.

Come ogni atleta, di un certo tipo (grasso), lo stress maggiore deriva dalla dieta per rientrare nella categoria di peso, per il resto mi sono limitato a seguire il programma stilato da Fabio e Lorenzo. Io faccio l’atleta, i consigli sull’allenamento gli lascio dare agli istruttori.

Un saluto a tutti.

Grazie e buon allenamento.

 

FRANCESCO DE TULIO 

Campione Italiano di MMA cat. 75 kg

Ciao Francesco, complimenti per la tua vittoria al 2° Campionato Italiano di MMA, presentati. Con chi ti alleni ?

Ho la fortuna di far parte di “Aeterna Jiu Jitsu” e il mio allenatore è Paolo Antonini.

I miei compagni di allenamento principali sono Paolo Antonini, Daniele Chiofalo, Remo Zarroli, ma tutti i ragazzi con cui mi alleno all’Agorà e all’Otzuka sono indispensabili per la mia preparazione. Siamo un gran gruppo pieno di elementi davvero validi, colgo l’occasione per ringraziare tutti i miei compagni.

Ti è piaciuta la gara ?

Si mi è piaciuta molto, le organizzazioni FIGMMA sono sempre di qualità. Inoltre mi ha fatto piacere che nella stessa competizione ci fossero gli Assoluti di Grappling in quanto è una disciplina che negli ultimi tempi mi affascina sempre più.

Raccontaci della tua vittoria.

Io dico sempre che l’incontro si vince in due (l’atleta sul tatami e l’angolo che ti da consigli), io avevo un angolo perfetto che mi ha suggerito ogni momento la strategia adatta.

Durante l’incontro ho lavorato di rimessa sugli attacchi del mio avversario, andando cosi a segno con molti colpi.

Ho preso il temo giusto anche per un paio di proiezioni, però poi ho preferito rialzarmi e continuare il match in piedi perché in questo modo riuscivo a gestire un largo vantaggio di punti.

Qual’era la strategia che avevi deciso di adottare preparando questa gara ?

Non avevo una vera e propria strategia, anche perché non sapevo chi fosse il mio avversario. Perciò ho cercato di condurre il combattimento in piedi, dove mi sento più forte.

Raccontaci un po’ della tua preparazione per il Campionato Italiano e dai qualche consiglio sull’allenamento e sulla preparazione alle gare.

Mi sono allenato molto di Grappling e Brazilian jiu jitsu con i ragazzi dell’Aeterna, inoltre ho curato la parte in piedi e del ground and pound durante sessioni di allenamento insieme a Paolo Antonini.

Avere un buon gruppo di allenamento è indispensabile, ho la possibilità di allenarmi con persone forti e professionali che ogni giorno mi danno lo stimolo e la voglia di fare sempre meglio e non tralasciano nessun aspetto del combattimento.

Grazie e buon allenamento.

 
ALFREDO ACHILLI

Campione Italiano di MMA cat. 110 kg

Ciao  Alfredo, complimenti per la tua vittoria al 2° Campionato Italiano di MMA, presentati. Con chi ti alleni ?

Quando posso mi alleno da Angelo Spreafico, il più delle volte invece mi alleno con il mio team.

Ti è piaciuta la gara ?

Molto. Mi ha fatto piacere vedere match tra ragazzi poco più che maggiorenni che fanno MMA con molta più cognizione di causa di quanta ce ne fosse fino a poco tempo fa. Poi penso sia stata un’ottima idea scorporare la gara di MMA dal Grappling, ne è risultata una riunione molto meno pletorica della scorsa, con tutto quello che ne consegue.

Raccontaci della tua vittoria.

Nulla, purtroppo ho dovuto incontrare una persona che reputo un amico per cui ho cercato solo di accumulare qualche punto per spuntare un risultato.

Qual’era la strategia che avevi deciso di adottare preparando questa gara ?

Non sapevo chi fosse l’avversario quindi non ho fatto nessuna pretattica.

Raccontaci un po’ della tua preparazione per il Campionato Italiano e dai qualche consiglio sull’allenamento e sulla preparazione alle gare.

Ho deciso di partecipare all’ultimo, ho fatto un po’ di ripetute e qualche circuito per il fiato.

Un consiglio che mi sento di dare è quello di allenarsi nelle MMA se si vuole fare MMA. Credo sia l’unica strada in termini di ottimizzazione delle risorse profuse. Anche perché, per quanto se ne dica, persone abbastanza preparate per insegnare ce ne sono.

Grazie e buon allenamento.

 

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information