Facebook Twitter Youtube Picasa

SPONSOR

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

LA FEDERAZIONE ACCOGLIE IL BRAZILIAN JIU-JITSU

La FILA, la Federazione Internazionale che rappresenta la maggior parte delle discipline di lotta presso il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e SPORTACCORD (l'organismo riconosciuto dal CIO che raggruppa le Federazioni Internazionali), aderendo alle richieste della comunità mondiale dei praticanti di Brazilian Jiu-Jitsu, ha accolto tra le sue discipline il Brazilian Jiu-Jitsu, uno stile di lotta con il kimono precursore del Grappling.

Malgrado la sua grande popolarità, al Brazilian Jiu-Jitsu mancava il riconoscimento da parte di una Federazione Internazionale riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO).

La FILA sarà quindi l’unica Federazione Internazionale riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e da SportAccord che gestirà a livello internazionale lo sport del Brazilian Jiu-Jitsu.

La FILA darà un’appropriata gestione e regolamentazione allo sport del Brazilian Jiu-Jitsu e, come per il Grappling e le Mixed Martial Arts, si impegnerà per portare questo sport prima agli SportAccord World Combat Games e poi alle Olimpiadi.

La Federazione Italiana Grappling MMA (FIGMMA), con l’introduzione del Brazilian Jiu-Jitsu, cambia denominazione diventando Federazione Italiana Grappling Brazilian Jiu-Jitsu Mixed Martial Arts (FIGBJJMMA).

Il nuovo sito federale diventerà www.figbjjmma.it

In Italia il Brazilian Jiu-Jitsu sarà quindi gestito dalla Federazione Italiana Grappling Brazilian Jiu-Jitsu Mixed Martial Arts (FIGBJJMMA) riconosciuta dalla Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM) del CONI e tutti gli amanti del Brazilian Jiu-Jitsu avranno finalmente una organizzazione che si occuperà seriamente di gestire, organizzare, promuovere, disciplinare e diffondere in Italia questo sport.

L'ingresso del Brazilian Jiu-Jitsu nella FILA e nella nostra Federazione Italiana rappresenta una grande opportunità per chi vuole che il Brazilian Jiu-Jitsu in Italia sia uno sport riconosciuto dal CONI, per chi sogna l’ingresso del Brazilian Jiu-Jitsu prima agli SportAccord World Combat Games e poi alle Olimpiadi in quanto la FILA, essendo già riconosciuta dal CIO, è l’unica Federazione Internazionale che avrà la possibilità di far entrare il Brazilian Jiu-Jitsu alle Olimpiadi.

In Italia l'affiliazione delle società sportive e il tesseramento ai settori Brazilian Jiu-Jitsu e Grappling saranno unici per permettere alle società sportive in cui si praticano entrambi gli sport (Grappling e Brazilian Jiu-Jitsu) di pagare una sola affiliazione annuale e agli atleti di partecipare alle gare di Grappling e di Brazilian Jiu-Jitsu pagando un unico tesseramento annuale alla Federazione.

Il I° Campionato Italiano di Brazilian Jiu-Jitsu, in cui sarà utilizzato il regolamento della IBJJF e di Abu Dhabi Pro, si svolgerà a Roma ad aprile/maggio e sarà organizzato dal consigliere federale Fabio Ciolli.

Lunga vita al Brazilian Jiu-Jitsu!!

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information