Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega della  FIJLKAM, FSN del CONI, gestisce gli sport: GRAPPLING-BRAZILIAN JIU JITSU-MMA

La FIGMMA ha in essere collaborazioni con la FEDERKOMBAT e la FIWUK, DSA del CONI, per lo sviluppo congiunto delle rispettive discipline

"Athlete of the Year 2011" al 5° Campionato Italiano di Grappling No-Gi

Roma, 26 marzo 2012 - Valido anche come prova di selezione per la Nazionale Italiana che parteciperà ai prossimi Europei e ai prossimi Mondiali, si è svolto al Palafijlkam di Ostia il 5° Campionato Italiano di Grappling No-Gi, lo sport da combattimento che costituisce una parte essenziale delle Mixed Martial Arts, le cosiddette MMA, di cui stiamo assistendo anche in Italia alla crescita esponenziale.

Nel corso della manifestazione la Figmma (Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts) ha voluto dare il giusto riconoscimento agli Azzurri che si sono maggiormente distinti in campo agonistico internazionale nel corso dell'anno appena trascorso, istituendo il premio "Athlete of the Year 2011" e procedendo quindi ad una solenne premiazione officiata dal Presidente Saverio Longo. Per quanto riguarda le MMA, accompagnato da una "standing ovation", è salito ancora una volta sul gradino più alto del podio Luca Brugnolini, autore nell'annata di un vero e proprio "Grande Slam" essendosi fregiato dei titoli di Campione del Mondo e di Campione d'Europa, avendo vinto la Coppa Italia - Trofeo Warrior ed essendo stato tra gli artefici della vittoria dell'Italia al Campionato Mondiale per Nazioni; ieri, in veste di giovanissimo "coach", il fuoriclasse della "Hung Mun" ha avuto anche la soddisfazione di veder "piazzarsi" alcuni dei suoi allievi. Per la disciplina Grappling No-Gi (senza kimono) ha ricevuto il premio Luca Anacoreta, confermatosi ieri Campione Italiano e trascinando al successo anche l' “Aeterna Jiu Jitsu”, suo team. Per il Grappling Gi (con kimono) è stato premiato il noto judoka Lamberto Raffi, mentre per il "Grappling rosa" si è aggiudicata l'onorificenza la bella Julia Klammsteiner.

Poderosamente organizzato dai vertici federali, il Campionato ha visto la partecipazione di 340 atleti provenienti da tutta Italia fra cui 20 donne. Un'infinità le categorie di peso e ben nove le categorie di età, dai "Bambini" di 4 anni ai "Veterans" di oltre 35 passando per i "Senior" - la classe principe - suddivisa in quattro diverse "serie" a seconda del valore e dell'esperienza degli atleti.

Fra i "Senior" di "serie A" hanno trionfato: Matteo Cazzola (62 Kg.), Marcel Leteri Sasso (66 Kg), Ciro Ruotolo (71 Kg.), Andrea Lavaggi (77 Kg.), Luca Anacoreta (84 Kg.), Renato Avallone (92 Kg.), Ivan Bruno Tomasetti (100 Kg.), Alessandro Frezza (+100 Kg.).

Fra le donne sono neo-campionesse: Annalisa Villa (58 Kg.), Martina Baraccani (64 Kg.), Laura Boco (71 e +71 Kg.).

Rai Sport trasmetterà in differita le immagini delle gare.

Mario Brugnolini


Calypso Immobiliare S.r.l.

Tel. 06/30365777 - 348/4413238

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’agenzia del fighter

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Le Privacy Policy possono essere consultate al link che segue privacy policy.

Accetto le Privacy Policy di questo sito

EU Cookie Directive Module Information