Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING, BRAZILIAN JIU JITSU e MMA

5^ Coppa Italia di Grappling No-Gi

28 ottobre 2012 - Dedicata alla memoria di Marco Galzenati, Consigliere Federale nonchè Maestro di Arti Marziali prematuramente scomparso, si e' svolta al Palafijlkam di Ostia la 5^ Coppa Italia di Grappling No-Gi, sport da combattimento, fatto prevalentemente di lotta a terra, che costituisce una parte fondamentale delle Mixed Martial Arts (MMA) di cui l'Italia detiene il titolo mondiale.

La manifestazione, organizzata dalla Figmma (Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts) presieduta da Saverio Longo e Vito Paolillo, ha registrato la partecipazione di più di 300 atleti - fra cui 10 donne - divisi in molteplici categorie e "serie" rispetto all'età, alla qualità e al peso.

Nell'avvincente competizione della categoria 71 kg "serie A", il Campione del Mondo di MMA, Luca Brugnolini, ha dovuto mettere in campo tutta la sua energia e tutta la sua determinazione per riuscire a vincere anche questa volta, in un torneo ad eliminazione diretta che ha destato forti emozioni nel pubblico presente. Dopo aver affrontato il titolare azzurro della categoria, Remo Zarroli - per il quale è purtroppo servito l'intervento dello staff medico -, il fuoriclasse della "Hung Mun Martial Society" ha incontrato in semifinale il coriaceo livornese Johnny Cecchini riuscendo a conquistare i punti per la vittoria solo negli ultimissimi secondi del match, combattuti al cardiopalma; nella finalissima, dopo esser passato in vantaggio di un punto, Brugnolini ha poi intelligentemente controllato gli assalti, mai comunque incisivi, del pur esperto ed ex-azzurro Alessio Di Liberti giunto al posto d'onore.

Le altre categorie di serie "A" sono state vinte da Marcel Leteri (62 Kg.), Valerio Mori Ubaldini (66 Kg.), Fabio Anacoreta (77 Kg.), Daniele Chiofalo (84 Kg.), Alessandro Grandis (92 Kg.), Igor Nencioni (100 Kg.) e Antonio Mormone (+100 Kg.). Fra le donne - da notare che il Grappling si sta diffondendo nelle palestre italiane anche come metodo anti-stupro - si conferma la promettente Martina Baraccani che ha prevalso nella categoria 71 Kg. e si rivede in splendida forma Pamela Petrucci che si è imposta nella categoria 58 Kg.; Sara Giacchetti e Roberta Russo si sono aggiudicate rispettivamente le categorie 53 Kg. e +71 Kg.

Le immagini della gara, valida anche come prova di qualificazione per gli atleti che rappresenteranno l'Italia agli Europei e ai Mondiali del 2013, saranno trasmesse in differita su Rai Sport.

Mario Brugnolini


Calypso Immobiliare S.r.l.

Tel. 06/30365777 - 348/4413238

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’agenzia del fighter

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information