Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING, BRAZILIAN JIU JITSU e MMA

7^ COPPA ITALIA BRAZILIAN JIU JITSU/GRAPPLING GI (tutte le classi di età) ROMA – Domenica 27 OTTOBRE 2019

 

7^ COPPA ITALIA BRAZILIAN JIU JITSU/GRAPPLING GI (tutte le classi di età) ROMA – Domenica 27 OTTOBRE 2019

Competizione di BRAZILIAN JIU JITSU/GRAPPLING GI, maschile e femminile, aperta a tutti i tesserati della FIGMMA e della FIJLKAM (di qualsiasi settore), maggiori di 4 anni di età.

SELEZIONE PER LA NAZIONALE ITALIANA SENIORS 2020: il torneo Assoluto della classe Seniors è gara di selezione per la Nazionale Italiana Seniors (NATIONAL TEAM TRIALS) e, quindi, attribuisce i punti per il Ranking annuale (con i NATIONAL TEAM TRIALS la Federazione seleziona gli atleti che con la Nazionale Italiana parteciperanno, completamente spesati dalla FIGMMA, alle gare internazionali della UNITED WORLD WRESTLING del 2020. I NATIONAL TEAM TRIALS sono strutturati in varie gare di selezione e in una gara finale. Accedono alle Finali dei National Team Trials, che consentiranno agli atleti vincitori l’accesso alle Nazionali Italiane, i primi due atleti classificati nel Ranking definitivo dell’anno 2019 di ogni categoria di peso. Nel 2020, anno in cui si terranno le Olimpiadi estive, la United World Wrestling organizzerà i Campionati Europei di Lotta e di Grappling a febbraio. Di conseguenza, non sarà possibile organizzare, come di solito, le Finali dei National Team Trials di Grappling durante l’Italia Open a gennaio/febbraio e, quindi, le Finali dei National Team Trials di Grappling (Gi e No-Gi) saranno eccezionalmente anticipate e si svolgeranno a Roma il 15 dicembre 2019 in concomitanza con la Coppa Italia di MMA).

L’intero incasso della gara sarà impiegato per le spese degli atleti della Nazionale Italiana che parteciperanno ai Campionati Europei e Mondiali.

Tutti gli atleti della Nazionale Italiana e i Consiglieri Federali durante la cerimonia della gara dovranno indossare la divisa della Nazionale Italiana.

I Presidenti e gli Insegnanti Tecnici delle Società Sportive sono responsabili del controllo e del rispetto da parte dei loro atleti del presente regolamento di gara, del regolamento per le competizioni di BRAZILIAN JIU JITSU/GRAPPLING GI, dello Statuto e di tutta la normativa federale. Potranno accedere all'area di gara soltanto gli atleti chiamati ai tappeti e i loro allenatori (un allenatore per ogni atleta), i Consiglieri Federali e i Direttori Tecnici Nazionali.

Si ringraziano il Presidente della FIJLKAM Domenico Falcone e i Consiglieri Federali della FIJLKAM e gli Sponsor Federali ADIDAS, VANDAL e EXTREME.

DATA: domenica 27 ottobre 2019

SEDE: Roma, PALATORRINO in via Fiume Giallo 47 (zona Eur-Torrino).

ISCRIZIONE ALLA GARA: entro domenica 20 ottobre 2019 sul sito internet della Federazione www.figmma.it (sull’home page cliccare sul bottone “Iscrizione Senior” o sul bottone “Iscrizione altre classi di età”). E’ obbligatoria l’iscrizione alla gara on-line entro il termine suddetto. Non sarà possibile iscriversi in sede di gara.

Potranno iscriversi alla gara soltanto gli atleti tesserati alla FIGMMA o alla FIJLKAM (per accertarsi di essere tesserati alla FIGMMA controllare sul sito internet federale se è presente il proprio nominativo nell’elenco dei tesserati della società di appartenenza; per motivi assicurativi non sarà possibile affiliarsi o tesserarsi in sede di gara).

La categoria di peso scelta al momento dell’iscrizione on-line non è vincolante.

Il pagamento della quota di iscrizione ad ogni torneo, che è di 25 euro per atleta (20 euro per il torneo Assoluto della classe Seniors; 10 euro per i minori di 12 anni di età), deve essere effettuato direttamente al controllo del peso (il pagamento va effettuato con banconote per l’importo esatto; non si accettano monete e non si fornisce resto).

ORGANIZZAZIONE: ssd GENS e ssd ROMA EUR TORRINO SPORT in collaborazione con la FIGMMA.

ORARI CONTROLLO DEL PESO DEGLI ATLETI

Viene effettuato in sede di gara soltanto il giorno della gara nei seguenti orari:

- dalle 9 alle 10:

-  tutti i minorenni maschili e femminili (Pulcini, Bambini, Fanciulli, Ragazzi, Novizi, Esordienti, Cadetti).

-  Seniors Assoluto (maschili: 62kg e 66kg).

-  Juniors, Seniors e Veterans femminili.

- dalle 11 alle 12:

-  Seniors CINTURE VIOLA maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 71kg e 77kg).

-  Juniors e Veterans maschili.

- dalle 13 alle 14

-  Seniors CINTURE BLU maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 84kg).

- dalle 15 alle 16

-  Seniors CINTURE BIANCHE maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 92kg, 100kg e +100kg).

Durante il controllo del peso gli atleti devono indossare una rash guard o una maglietta e dei calzoncini da competizione No-Gi. Non sarà concessa nessuna tolleranza sul peso e si invitano gli atleti e gli allenatori a non chiedere deroghe a questa regola. L’orario di chiusura del peso non potrà essere prorogato senza alcuna eccezione e chi arriverà tardi non potrà partecipare alla gara.

Al momento del controllo del peso gli atleti devono presentare un documento di identità valido e pagare la quota di iscrizione (gli atleti tesserati alla FIJLKAM devono mostrare anche la licenza federale).

Gli atleti minorenni devono presentarsi al tavolo del controllo del peso accompagnati dal Presidente della società sportiva, o da un suo delegato maggiorenne, o da un genitore.

Gli atleti che hanno meno di 8 anni di età (Pulcini e Bambini) non effettuano il controllo del peso ma devono comunque presentarsi al tavolo del controllo del peso, accompagnati dal Presidente della società sportiva, o da un suo delegato maggiorenne, o da un genitore, per confermare la partecipazione alla gara.

ORARI STIMATI DI INIZIO DELLE GARE

- ore 11:

-  tutti i minorenni maschili e femminili (Pulcini, Bambini, Fanciulli, Ragazzi, Novizi, Esordienti, Cadetti).

-  Seniors Assoluto (maschili: 62kg e 66kg).

-  Juniors, Seniors e Veterans femminili.

- ore 13:

-  Seniors CINTURE VIOLA maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 71kg e 77kg).

-  Juniors e Veterans maschili.

- ore 15:

-  Seniors CINTURE BLU maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 84kg).

- ore 17:

-  Seniors CINTURE BIANCHE maschili.

-  Seniors Assoluto (maschili: 92kg, 100kg e +100kg).

Gli atleti che per qualsiasi motivo si ritirano dalla competizione, anche nel caso in cui dopo aver perso un incontro decidono di non partecipare agli eventuali ripescaggi, sono pregati di comunicarlo al tavolo del giudice di tappeto per evitare rallentamenti della gara.

CLASSI DI ETA’ E CATEGORIE DI PESO

-       Pulcini (4-5 anni di età compiuti) e Bambini (6-7 anni di età compiuti): non ci sono categorie di peso

-       Fanciulli (8-9 anni di età compiuti): Maschi e femmine: 24, 34, +34kg

-       Ragazzi (10-11 anni di età compiuti): Maschi e femmine: 30, 42, +42kg

-       Novizi (12-13 anni di età compiuti): Maschi e femmine: 27, 30, 34, 38, 42, 46, 50, 55, 60, 66, 72, +72kg

-       Esordienti (14-15 anni di età compiuti):

Maschi: 29-32, 35, 38, 42, 47, 53, 59, 66, 73, +73kg

Femmine: 28-30, 32, 34, 37, 40, 44, 48, 52, 57, +57kg

-       Cadetti (16-17 anni di età compiuti):

Maschi: 39-42, 46, 50, 54, 58, 63, 69, 76, 85, +85kg

Femmine: 36-38, 40, 43, 46, 49, 52, 56, 60, 65, +65kg

-       Juniors (18-19 anni di età compiuti):

Maschi: 58, 62, 66, 71, 77, 84, 92, +92kg

Femmine: 49, 53, 58, 64, 71, +71kg

-       Seniors (maggiori di 18 anni di età) – Veterans 1 (dai 35 ai 39 anni di età) – Veterans 2 (dai 40 ai 44 anni di età) – Veterans 3 (dai 45 ai 49 anni di età) – Veterans 4 (maggiori di 50 anni di età):

Maschi: 62 (gallo), 66 (piuma), 71 (leggeri), 77 (welter), 84 (medi), 92 (massimi-leggeri), 100 (massimi), +100kg (supermassimi)

Femmine: 53 (paglia), 58 (mosca), 64 (gallo), 71 (leggeri), +71kg (massimi)

Gli atleti che hanno compiuto 18 anni di età ma non ancora 20 anni di età, possono competere sia nei Juniors che nei Seniors.

Gli atleti che hanno compiuto 35 anni di età, possono competere sia nei Seniors che nei Veterans.

DIVISIONI PER CINTURA

Gli atleti della classe di età Seniors, in base alla loro Cintura, sono suddivisi in quattro divisioni: ASSOLUTO, CINTURE VIOLA, CINTURE BLU, CINTURE BIANCHE.

Gli atleti delle classi di età Novizi, Esordienti, Cadetti, Juniors e Veterans sono suddivisi in due divisioni: ASSOLUTO e CINTURE BIANCHE.

Al torneo CINTURE BIANCHE possono partecipare esclusivamente gli atleti cinture bianche.

Al torneo CINTURE BLU possono partecipare gli atleti fino al grado di cintura blu.

Al torneo CINTURE VIOLA possono partecipare gli atleti fino al grado di cintura viola.

Al torneo ASSOLUTO possono partecipare atleti di qualsiasi cintura.

REGOLAMENTO DI GARA

Regolamento di BRAZILIAN JIU JITSU/GRAPPLING GI pubblicato sul sito internet federale.

All'angolo dell'atleta che combatte potrà esserci un solo accompagnatore che, a pena di squalifica, dovrà rimanere seduto sulla sedia per tutto il tempo dell’incontro senza eccedere nel dare consigli e incoraggiamenti.

Gli atleti minorenni per partecipare alla gara devono presentarsi all’area di competizione accompagnati dal Presidente della società sportiva, o da un suo delegato maggiorenne, o da un genitore.

Saltare o buttarsi in guardia

Se un atleta, dalla posizione in piedi con contatto con l'avversario, salta in guardia sull’avversario, si siede o si butta a terra in guardia, non perde i punti e non gli viene attribuita una passività.

Nel caso in cui un atleta, dalla posizione in piedi con contatto con l'avversario, salta in guardia sull’avverasrio, si siede o si butta a terra in guardia mentre l’altro atleta esegue un takedown, si considera l’azione iniziata prima:

-       se l’atleta inizia il movimento del takedown dopo che l’avversario è saltato in guardia, si è seduto o si è buttato a terra in guardia, non gli vengono attribuiti i punti per il takedown;

-       se l’atleta inizia il movimento del takedown prima che l’avversario è saltato in guardia, si è seduto o si è buttato a terra in guardia, gli vengono attribuiti i punti per il takedown se controlla l'avversario a terra da sopra per almeno 3 secondi.​.

UNIFORME DI GARA

Entrambi gli atleti chiamati al tappeto devono indossare un kimono (Gi) che può essere di qualsiasi colore. Il primo atleta chiamato al tappeto deve indossare una cintura rossa e il secondo atleta chiamato al tappeto deve indossare una cintura blu. Le cinture rosse e blu vengono fornite agli atleti dall’organizzazione della gara.

CHIAMATA DEGLI ATLETI

I giudici di tappeto alla fine di ogni incontro chiamano i due atleti che devono combattere e i due atleti che devono prepararsi per l’incontro successivo. I due atleti che devono combattere devono salire sul tappeto mentre gli atleti che devono prepararsi per l’incontro successivo devono andare all’angolo del colore loro assegnato e rimanere in attesa, dietro alla sedia del coach dell’atleta che combatte, di essere chiamati per l’incontro successivo. Dopo la fine dell’incontro, gli atleti e i loro allenatori devono sgombrare immediatamente l’area di gara.

CHALLENGE (RICHIESTA DI PROVA VIDEO) (solo nell’Assoluto della classe Seniors)

Il challenge è l’azione attraverso la quale ad un allenatore è permesso, nell’interesse del suo atleta, di interrompere l’incontro e di chiedere al corpo arbitrale di guardare la ripresa video al fine di riconsiderare il giudizio in quanto ritiene che sia stato commesso un errore arbitrale. L’allenatore che vuole chiedere un challenge, entro 10 secondi dal momento in cui il corpo arbitrale ha preso la decisione da contestare, ed in ogni caso prima che sia dichiarato il vincitore dell’incontro, deve gettare sul tappeto di gara l’oggetto con cui si chiede il challenge e rimanere seduto. L'arbitro interrompe l’incontro appena l’azione in corso si conclude e chiede all'atleta se è d'accordo con la decisione del suo allenatore di chiedere il challenge. Se l’atleta non è d’accordo, l’incontro continua. Se l'atleta è d'accordo, il corpo arbitrale e il Capo Arbitri guardano le riprese video ed esprimono il loro giudizio correggendo tutti gli eventuali errori commessi nella valutazione dell'azione contestata. In caso di discordanza la decisione finale spetta al Capo arbitri.

Se dopo aver visto il video il corpo arbitrale modifica la propria decisione sull’azione contestata, l'atleta vince il challenge e non vengono attribuiti punti. Se invece viene confermata la decisione iniziale del corpo arbitrale, l’atleta perde il challenge e sono attribuiti 5 punti al suo avversario.

In ogni incontro, ogni allenatore ha diritto a chiedere il challenge, anche più volte, fino a quando non ne perde uno.

In caso di guasto tecnico dei mezzi di ripresa o se le riprese video non consentono di vedere correttamente l'azione contestata (angolazione sbagliata, ecc...), il challenge è considerato nullo e non vengono attribuiti punti all'avversario.

Il challenge non può essere chiesto per attack submission o per caution (passività o azioni illegali).

SISTEMA DELLA COMPETIZIONE: torneo ad eliminazione diretta con ripescaggio. Saranno ripescati gli atleti che perderanno contro i due finalisti.

Se in una categoria di peso ci sono tre atleti, la competizione si svolge secondo il girone all’italiana in cui ogni atleta affronta tutti gli altri atleti.

L’atleta unico iscritto nella sua classe di età e/o divisione di Cintura e/o categoria di peso, oltre ad essere premiato come vincitore, se possibile verrà accorpato, a discrezione dell’organizzatore e senza chiedere l’autorizzazione all’atleta, in un'altra categoria di peso o divisione di Cintura o classe di età oppure verrà inserito in un torneo Openweight (senza limiti di peso). In nessun caso gli verrà restituita la quota di iscrizione.

In ogni caso, la Federazione si riserva la scelta del sistema di competizione da adottare in base al numero di atleti iscritti alla gara.

E’ dovere di ogni atleta controllare che il proprio nominativo sia riportato sui tabelloni con gli accoppiamenti degli atleti che sono affissi in sede di gara e segnalare all’organizzatore della gara eventuali errori od omissioni.

ANTIDOPING

Tra i partecipanti alla gara potrebbero essere sorteggiati degli atleti per il controllo antidoping.

L’atleta trovato positivo al controllo antidoping viene eliminato dalla classifica del torneo e viene sottoposto al procedimento disciplinare attivato dall’Ufficio di Procura Antidoping del CONI.

Inoltre, costituendo l’assunzione di sostanze dopanti illecito penale (reato) viene sottoposto a procedimento penale dalla Procura della Repubblica competente per territorio.

Per le liste delle sostanze proibite e tutte le informazioni sull’antidoping consultare il seguente link: http://www.figmma.it/antidoping.html

COME ARRIVARE

Il Palatorrino è raggiungibile dalla Stazione TERMINI:

  • con TAXI: 30 minuti (13.8 Km) / 20 minuti senza traffico.
  • con il trasporto pubblico: prendere la Metro B-B1 (destinazione Laurentina), scendere alla fermata "Eur Palasport", prendere il bus 777 fino al Palatorrino (totale 40 minuti).

HOTEL CONSIGLIATI

Mercure Roma West – Viale Eroi di Cefalonia 301 – Roma – tel. 06/50834111 – sito web: http://www.mercure.com/it/hotel-8516-mercure-roma-west/index.shtml

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information