Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

 

PRATICA DELLE DISCIPLINE FEDERALI DURANTE LO STATO DI EMERGENZA NAZIONALE PER L’EPIDEMIA DA COVID-19

PRATICA DELLE DISCIPLINE FEDERALI DURANTE LO STATO DI EMERGENZA NAZIONALE PER L’EPIDEMIA DA COVID-19 - AGGIORNAMENTO 28 GENNAIO 2022

Fino alla fine dello stato di emergenza fissato al 31 marzo, in zona bianca, gialla e arancione, l’accesso alle palestre e agli eventi e alle competizioni sportive e la pratica degli sport di contatto sia al chiuso che all’aperto, sarà consentita esclusivamente ai soggetti in possesso del Green Pass “Rafforzato” (riservato a vaccinati e guariti dal Covid-19). Dall’obbligo sono esclusi i minori di 12 anni e i soggetti esentati dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica.

Non sarà quindi possibile praticare il Grappling, il Brazilian jiu-jitsu e le MMA con il Green Pass “Base” ottenuto con il tampone.

I titolari o i gestori delle palestre hanno l’obbligo di controllare il possesso del Green Pass “Rafforzato” e di osservare le Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere

Gli atleti guariti dal Covid-19, per ottenere l’idoneità all’attività sportiva agonistica devono seguire il Protocollo della Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI).

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Le Privacy Policy possono essere consultate al link che segue privacy policy.

Accetto le Privacy Policy di questo sito

EU Cookie Directive Module Information